Alla Taverna degli Orsi in quel d’Ascanio…

Lo chef Ettore prepara torte rinascimentali, i tavoli vengono imbanditi, le vettovaglie risplendono alla luce dell’argento e della luna e il pergolato emana odori di suadenti fiori adornato. Fin’anco gli orsi stessi si avvicinano deliziati dai profumi salvo non farsi vedere, preferendo andar a dilaniare fiere e sterpi (l’orso marsicano si nutre molto d’erbe), su per le montagne tagliacozzane, intenti anche loro a proteggere il nuovo avvento del redivivo Ascanio…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: