Ascanio nella fontana dell’Obelisco!

Conclusione di Ascanio 2010. Ascanio, arrestato per aver “portato scompiglio” nella tranquilla cittadina di Tagliacozzo, viene liberato su pagamento di una cauzione da parte del suo maestro Benvenuto Cellini. Lui, per la contentezza si denuda e fa un bagno nella fontana dell’obelisco. Subito dopo viene portato via dai suoi amici, il “Trigambi” e l’Argoli, tra lo sconforto della duchessa Giovanna d’Aragona.

Elementi che ritornano #3

[qualcun’altro prima d’Ascanio si sarà pur buttato in una fonte…]

Annunci

One response to “Ascanio nella fontana dell’Obelisco!

  • milingo

    L’edizione più bella di sempre, se dovessi dare un voto direi 8,5. È l’inizio di una saga di rappresentazioni teatrali tagliacozzane, cui se nei prossimi anni si sarà capaci di dare seguito potranno arrivare a rappresentare un punto di riferimento per il teatro di strada e a soggetto non solo in Abruzzo. Niente di simile si era mai visto a Tagliacozzo (per non parlare delle scialbe passate rappresentazioni di Ascanii al suono di monotone tarantelle – ero passato a Tagliacozzo quest’anno senza nessuna speranza né attesa), e invece niente di simile, dicevo, si era visto a Tagliacozzo, e speriamo che l’esperienza si possa ripetere e irrobustire di tradizione e consapevolezza crescenti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: